A Napoli: Giornata Internazionale del caffè 2018

A Napoli: Giornata Internazionale del caffè 2018

Oggi, 1 ottobre, si festeggia la Giornata Internazionale del Caffè 2018. Per noi napoletani non una semplice bevanda, ma un rituale da vivere, gustare e apprezzare.

 

Storie di Napoli: A che bell’ò cafè

Sull’oro nero di Napoli e dietro al suo arrivo in terra partenopea si celano tante storie vere e non vere.

Strana (e per noi un inciucio bello e buono) è la leggenda secondo cui il caffè, probabilmente per il colore scuro intenso, era considerato bevanda porta sfortuna.

Simpatica è la vicenda del Caffettiere ambulante: secondo la tradizione, era lui che la mattina andava in giro per i vicoli della città rifornendo tutti di carica mattutina con il suo cesto colmo di tazze, latte e caffè.

Ma è nel 1800 che viene compiuto il passo definitivo che consacra e separa il semplice caffè dall’espresso napoletano: l’invenzione della caffettiera napoletana. La meravigliosa macchinetta che con il suo sistema a doppio filtro garantiva un caffè forte nell’aroma e carico di gusto.

La certezza (nel bel mezzo di tutte queste peripezie) è che il caffè è passato da semplice bevanda a vero e proprio culto. La scelta della miscela preferita, la preparazione, l’attimo di convivialità che si cela dietro a un sorso di caffè preso insieme o il minuto di relax mentre si sorseggia da soli, sono tutti piccoli riti che ormai fanno parte di noi.

 

Al Gambrinus: Giornata Internazionale del Caffè

Un dì intero dedicato a una delle bevande più amate del mondo, che quest’anno guarda a un tema centrale tutto rosa: le donne.

“Donne nel caffè”, infatti, è il focus centrale di questa edizione e punta a mettere in evidenza la problematica legata alle produttrici di caffè che, rispetto ai colleghi uomini, hanno redditi inferiori per via degli accessi limitati alle proprietà fondiarie, ai mercati e ai servizi legati a quest’ultimo.

Napoli, pronta a celebrare quello che è un po’ anche il nostro patrimonio storico, accoglie l’invito con un’iniziativa del Caffè Gambrinus (ormai uno dei simboli e meta turistica della città per una sfogliatella/babà e un caffè) che per tutta la giornata ospiterà gli eventi per la Giornata Internazionale del Caffè.

Il programma prevede eventi come il Cafè Chantant, spettacolo di canzoni, balli e poesie dedicate al caffè napoletano, al quale parteciperanno Gennaro De Crescenzo, Massimiliano Cimmino, Umberto del Prete, Mario Aterrano, Ettore Squillace, Thayla Orefice e il corpo di ballo della Danceworks.

Dalle 11.30 alle 12.30, per tutte le donne, ci sarà “l’ora del caffè gratis” in cui il Caffè Gambrinus offrirà al gentil sesso l’espresso napoletano con un omaggio floreale per celebrare il tema “Donne nel caffè”.

Noi non possiamo che augurarvi una buona Giornata Internazionale del caffè 2018 e un buon lunedì!

Condividi questo articoloShare on FacebookShare on Google+Tweet about this on Twitter

No Comments

Sorry, the comment form is closed at this time.