Festa della donna

8 marzo 2018: La festa della donna a Napoli

Una data che ha segnato un punto di riepilogo nella storia femminile, un giorno dedicato alle donne per celebrare le conquiste duramente ottenute e i diritti riconosciuti.
L’8 marzo non è solo una semplice festa in cui ricordarsi di comprare un fiore o una scatola di cioccolatini, ma un monito.

Noi, in verità, lo vediamo come un giorno in più per celebrare (ancora di più) le donne, le nostre e quelle di tutto il mondo, con il loro immenso amore e la passione che mettono in ogni cosa, con la tenacia che le contraddistingue e che le fa stare sempre un passo avanti.

I nostri consigli sugli eventi nella nostra città questa volta, quindi, arrivano con un augurio speciale per loro e per voi che avete la fortuna di stare accanto a loro.

Buona festa della donna!

 

FESTA DELLA DONNA 2018: NON UNA DI MENO

Un corteo cittadino e un concerto per celebrare insieme le donne, una manifestazione che mira a dare un messaggio forte e chiaro per i diritti conquistati e contro le violenze commesse ogni giorno sulle donne.

Questo il tema dell’iniziativa “Non una di meno”, che avrà luogo alle 18:00 in Piazza Dante per poi proseguire lungo le strade della città, fino alla Galleria Principe di Napoli dove, alle 21:00, prenderà il via il concerto che vedrà la partecipazione di artiste come Libera Velo, Ardesia, La Bandarotta Bagnoli e tanti altri.

Per maggiori informazioni potete visitare la pagina facebook dell’evento.

 

FESTA DELLA DONNA 2018 AL MUSEO MADRE

In occasione dell’8 marzo il Museo Madre propone una particolare iniziativa: 8Madre. Una visita tematica alla scoperta della figura e del ruolo della donna nella società contemporanea e un percorso attraverso le opere femminili e femministe di Maria Adele del Vecchio, Sherrie Levine, Shirin Neshat e Urs Lüthi.

La partecipazione è compresa nel biglietto d’ingresso al Museo. Per maggiori informazioni potete visitare il sito ufficiale del Madre.

 

FESTA DELLA DONNA 2018: VISITE GRATUITE AL MUSEO ARCHEOLOGICO E AL PALAZZO REALE

In occasione della festa delle donne sia il Museo Archeologico che il Palazzo Reale propongono visite didattiche guidate gratuite. Il focus? Le donne che hanno fatto la storia e gli spaccati delle loro vite.

Al Museo Archeologico potrete farvi affascinare dalla storia di Paola Zancani Montuoro, l’archeologa senza rossetto, che in tempo in cui la professione era governata da soli uomini si fece strada portando alla luce il valore delle sue scoperte.

Al Palazzo Reale potrete ammirare “Tre donne a Palazzo”, ovvero le vicende di Carolina Bonaparte e Maria Carolina D’Asburgo.

Per maggiori informazioni sulle visite potete visitare il sito ufficiale del Museo Archeologico e del Palazzo Reale.

 

FESTA DELLA DONNA 2018: INGRESSO GRATUITO PER LE DONNE AL MUSEO DI CAPODIMONTE

Gratuito alle donne, per l’occasione, anche l’ingresso al Museo di Capodimonte. In collaborazione con l’associazione MusiCapodimonte potrete partecipare all’evento Donna: un percorso tra le figure femminili ed eroine della letteratura, come Medea e Filomena Marturano, attraverso monologhi femminili. Ad accompagnare, il pianoforte e le note del Maestro Rosario Ruggiero.

Lo start dell’evento è previsto per le 17:00. Per maggiori informazioni potete visitare il ufficiale del Museo di Capodimonte.

 

FESTA DELLA DONNA 2018: SPETTACOLO GRATUITO AL MUSEO DEL SOTTOSUOLO

L’8 marzo va in scena al Museo del Sottosuolo lo spettacolo “7 cartelli”, diretto da Massimo Rosa e interpretato da Adelaide Oliano. Oggetto della rappresentazione teatrale è la storia di Flora donna, madre e figlia di 50anni che racconterà al pubblico la sua vita.

L’evento inizierà alle 19:00 con replica alle 21:00 e prevede l’ingresso gratuito per le donne.

Per maggiori informazioni potete visitare il sito ufficiale del Museo del Sottosuolo.

 

 

Condividi questo articoloShare on FacebookShare on Google+Tweet about this on Twitter

No Comments

Sorry, the comment form is closed at this time.