centro storico Napoli

Napoli: un pomeriggio al centro storico

Sembra facile a dirsi, ma la verità è che a volte non ci si rende conto di quanto sia grande e colmo di cose da vedere il centro storico di Napoli.

Visitarlo, non solo vuol dire attraversare venti secoli di storia, ma passeggiare per uno dei centri storici più grandi d’Europa.

Noi lo sappiamo bene, quindi, questa volta proviamo a darvi qualche idea. Un piccolo itinerario per una passeggiata pomeridiana al centro storico.

 

Uno snodo perfetto che unisce Via Toledo e il Decumano Maggiore e quindi un punto comodo da cui potete partire è di sicuro Piazza Dante, una delle più importanti e antiche della città.

Qui potrete ammirare le quattro chiese monumentali che circondano la zona, in senso antiorario da nord, quella dell’Immacolata degli Operatori Sanitari, di Santa Maria di Caravaggio, di San Domenico Soriano e di San Michele a Port’Alba. Oltre a godervi un ottimo caffè grazie ai bar caratteristici presenti al centro della piazza, qualora ne aveste voglia, lasciate un caffè pagato, o meglio sospeso. Regalare un caffè è una piccola tradizione napoletana, una gentilezza e perché no, un dolce sollievo.

 

Risalendo ti avvicinerai a un altro pezzo di storia, una delle porte più antiche della città: Port’Alba, nota per la bellezza degli edifici settecenteschi e le librerie. Un paese dei balocchi per gli appassionati di lettura che troveranno tante bancarelle, pile e pile di libri, a prezzi letteralmente imperdibili.

 

Passata Port’Alba, scendendo Via San Sebastiano, arriverai a Spaccanapoli, la strada che con una linearità perfetta divide letteralmente la città in due. Da qui potrai ammirare Piazza del Gesù.

Una piazza interamente pedonale, circondata da edifici come il Pignatelli di Monteleone e Palazzo delle Congregazioni. Qui potrai ammirare il complesso del Monastero di Santa Chiara, una delle più grandi chiese in stile gotico della città, nonché sepolcro dei Borbone.

 

Proseguendo a sinistra arriverai in Piazza San Domenico Maggiore, nota non solo per la bellezza della chiesa da cui prende il nome e l’obelisco posto al centro, ma anche per le leggende legate all’occulto data la vicinanza a Cappella San Severo. Uno dei siti museali che vi consigliamo assolutamente di non perdere.

 

A questo punto, trovandoti in via dei Tribunali, siamo convinti che non potrai fare a meno di notare la presenza delle pizzerie più rinomate di Napoli. Tra “Sorbillo”, “Pizzeria Vesi”, “De Matteo”, “Donna Sofia”, “Pizzeria Attanasio” e “La figlia del Presidente” non ti resterà che l’imbarazzo della scelta per gustare tutti i sapori antichi della nostra tradizione.

 

Ecco una delle nostre idee per un pomeriggio passato nel centro storico di Napoli, ora viaggiatori a voi la scelta!

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Condividi questo articoloShare on FacebookShare on Google+Tweet about this on Twitter

No Comments

Sorry, the comment form is closed at this time.